Simone Guiducci riscopre il Django Reinhardt compositoreTempo di lettura: 1'

0

Tantissimi gli omaggi resi al musicista in questi anni; ma quello di Simone Guiducci, Django New Directions, è l’unico che riscopre il Reinhardt compositore

 Simone Guiducci DJANGO NEW DIRECTIONS

Simone Guiducci

DJANGO NEW DIRECTIONS

  • TRJ, 2010 (SELF)

Fra i tanti omaggi resi a Django Reinhardt usciti in occasione del centenario della morte, questo spicca per originalità. Perché non si concentra tanto sulla figura del virtuoso della sei corde, quanto piuttosto su un aspetto poco esplorato: il Django compositore. Otto brani di Reinhardt sono reinterpretati da un ensemble dove agiscono alcune delle migliori menti del jazz italiano di area – diciamo così – “non mainstream”.

Leggi anche la storia di The Weather Report, il quintetto di Wayne Shorter e Zawindul e le altre Jazz Reviews firmate Jazzit.

Related Post

Avatar

Jazzit è una piattaforma editoriale che si distingue per autorevolezza e innovazione ed è stata fondata da Luciano Vanni nell’estate del 1997: è impegnata nella divulgazione della cultura della musica jazz e nel corso degli anni ha ampliato e diversificato la sua attività, adoperando i nuovi canali d’informazione e promuovendo iniziative volte a superare la frammentazione della comunità jazzistica nazionale.

Leave A Reply

Altro... Jazz
Charlie Haden dedica un disco alle “Sophisticated Ladies”
Fred Hersch Trio presenta “Whirl”, un vortice malinconico
Enten Eller e Javier Girotto insieme per “Ecuba”
Chiudi