Garda di fuoco: a luglio il Campionato mondiale classe Laser Sb3Tempo di lettura: 2'

0

Saranno oltre 120 gli equipaggi sul Garda, per il Campionato mondiale classe Laser Sb3. E a giugno il nazionale del monotipo Laser Performance

Torbole si prepara ad ospitare il Campionato del mondo della classe Laser Sb3. Un appuntamento che vedrà oltre 120 imbarcazioni impegnate dal 19 al 25 luglio.

Gli iscritti al Campionato mondiale

Sono già oltre 120 gli equipaggi iscritti, in rappresentanza di 18 nazioni. Si sfideranno per strappare il titolo iridato all’inglese Team Gill guidato da Craig Button, che lo scorso anno si è aggiudicato la vittoria del mondiale nelle acque di Cascais, in Portogallo. Il circolo velico Torbole ha predisposto quanto necessario per accogliere adeguatamente le imbarcazioni. Il Campionato Mondiale rappresenta per il sodalizio gardesano uno degli appuntamenti di maggior rilievo per la stagione 2010.

garda campionato mondiale laser sb3
In alto, un’immagine del Laser Sb3 in navigazione. A fine giugno Torbole ospita il Campionato nazionale, un vero banco di prova in vista del mondiale in programma a fine luglio.

Giugno sul Garda: Campionato del monotipo Laser Performance

Dal 25 al 27 giugno tutti gli sforzi sono per il Campionato nazionale di classe del monotipo della Laser Performance. Agli equipaggi italiani – sono circa 30 quelli che nel corso della stagione prendono parte alla Volvo Cup – si andranno ad aggiungere diversi team stranieri che approfitteranno dell’appuntamento per testare il campo di regata.
A puntare al titolo italiano e a una buona prestazione al Campionato mondiale è il team di Flexlogic di Luca Maitan, in vetta alla classifica provvisoria del circuito Volvo Cup. Lo segue Pietro Negri, armatore di Stenghele che, durante il mondiale di fine luglio potrebbe portare con sé a bordo equipaggi di tutto rispetto. Lo scorso anno nelle acque di Cascais, infatti, si era presentato con Roberto Caresani al timone e l’olimpionica Giulia Conti alla tattica.
Potremmo vedere fra le boe anche l’olimpionico del 470 maschile Andrea Trani, nella passata stagione a bordo di Città di Numana assieme a Camillo Zucconi e Vincenzo Graciotti. Da tenere sott’occhio il team di Phi!Number di Luca Bacci che nella passata stagione aveva concluso il mondiale al ventesimo posto.

Giornale Della Vela

Il Giornale della Vela nasce dall’idea di creare il primo giornale per gli appassionati di barche a vela e nautica in Italia e, nel corso degli anni, si è imposto come il principale mensile del settore e ha ampliato i suoi orizzonti in eventi e servizi affini: prove di barche, andamento del mercato, accessoristica, vacanze e luoghi da visitare, saloni ed eventi del settore, regate ed eventi sportivi.

Leave A Reply

Altro... Nautica
Alghero: dalle regate al turismo, in Sardegna c'è una meta ideale per chi ama la vela
Oyster 625, per chi vuole navigare senza problemi
Randa Boys Cup, regata e lezioni per i giovani velisti under 14
Chiudi