Plotter Garmin, tracciare la rotta è un gioco da ragazziTempo di lettura: 1'

0

Abbiamo provato in anteprima il plotter Garmin: ecco perché tracciare la rotta più sicura è facilissimo

plotter garmin tracciare la rotta

Tracciare la rotta è più semplice. Merito del plotter Garmin

Abbiamo provato il plotter Garmin. Risultato? Ci siamo resi conto che tracciare una rotta è ancora più facile. Memorizzare i dati dei waypoint risulta quasi superfluo, grazie alla tecnologia touchscreen di Garmin. Basta toccare lo schermo o selezionare un “Punto di Interesse” come un porto (o anche waypoint salvato), sceglierlo come meta e il gioco è fatto. In più con l’esclusiva funzione autoguidance il plotter è in grado di tracciare una rotta libera da ostacoli e pericoli.

Il primo di una serie di appuntamenti per sfruttare tutte le potenzialità del GPS

Per una buona crociera ci vuole anche una buona organizzazione e pianificazione. Durante la navigazione il comandante deve avere tutti gli strumenti per pianificare una rotta con la massima sicurezza. Partiamo dal presupposto che le conoscenze del carteggio siano ben consolidate e che per facilità si utilizza un chartplotter. Ma quali sono le regole base per segnare la rotta senza problemi e sfruttare le potenzialità del proprio strumento?

Incominciamo dalle rotte: come si tracciano?

Insieme ai tecnici di Garmin analizzeremo le principali funzioni degli strumenti di bordo partendo da come tracciare la rotta da seguire. Sembra banale ma non lo è: deve essere calcolata in base alle previsioni meteo e alla riserva di carburante. Insomma dev’essere prevista in modo tale che in qualsiasi momento, lungo il percorso, si abbia l’autonomia di riparare sotto costa o di arrivare in porto. Ma non solo. Sulla mappa bisogna analizzare anche i pericoli che si possono incontrare, come le secche e scogli. Quindi bisogna che sulla cartografia, i fari e i segnali siano ben rappresentati.

Giornale Della Vela

Il Giornale della Vela nasce dall’idea di creare il primo giornale per gli appassionati di barche a vela e nautica in Italia e, nel corso degli anni, si è imposto come il principale mensile del settore e ha ampliato i suoi orizzonti in eventi e servizi affini: prove di barche, andamento del mercato, accessoristica, vacanze e luoghi da visitare, saloni ed eventi del settore, regate ed eventi sportivi.

Leave A Reply

Altro... Nautica
Come raccogliere l'acqua piovana in barca? Ecco la soluzione!
Vestiti e accessori per stare freschi in barca, anche in piena estate
La sicurezza prima di tutto: accessori e dotazioni da avere sempre a bordo
Chiudi