Come ti cambio la prua: basta un nuovo spigoloTempo di lettura: 1'

0

Studiando una carena per rendere al massimo di bolina, il progettista Juan Koyoumdjian ha realizzato su un Tp52 un nuovo spigolo di prua, che sembra quello di una Star

di Claudio Mazzanti

prua spigolo
COME UNA STAR Nel particolare (ingrandito) l’innovativa forma della prua del Tp52 TeamOrigin 1851, nata da un’attenta ricerca dei volumi di carena, finalizzata alla massima prestazione di bolina, con vento medio, quando la barca ha un angolo di sbandamento compreso tra i 18 e i 22 gradi. “La carena, con questa forma, quando naviga inclinata di bolina, guadagna lunghezza”, afferma il progettista Juan Kouyoumdjian.
Dopo avere inventato lo spigolo a poppa sulle barche del giro del mondo (poi copiato da tutti i suoi concorrenti e oggi adottato anche sulle imbarcazioni da crociera), il progettista Juan Kouyoumdjian ha ora trasferito tale soluzione fino a prua. Lo ha fatto su TeamOrigin 1851, un nuovo esemplare della classe Tp52 che regata nell’Audi Med Cup 2010.

Una prua totalmente nuova

La prua ricorda vagamente quella della classe olimpica Star. “L’idea nasce per guadagnare lunghezza quando la barca è sbandata”, spiega Kouyoumdjian. “Inoltre, penso che una forma così si comporti meglio anche nelle andature di poppa con vento forte e tra le onde”. Come al solito, Kouyoumdjian ha inventato una nuova forma dopo un attento studio sui volumi di carena. “Le nostre soluzioni non sono mai un colpo di genio, ma il risultato di un meticoloso, accurato, lavoro di sviluppo progettuale”, puntualizza Santiago Lange, velista professionista e ingegnere dello Studio Kouyoumdjian. “In questo caso, volevamo una barca molto performante di bolina”.

prua spigolo
Ian Roman/TEAMORIGIN

Related Post

Giornale Della Vela

Il Giornale della Vela nasce dall’idea di creare il primo giornale per gli appassionati di barche a vela e nautica in Italia e, nel corso degli anni, si è imposto come il principale mensile del settore e ha ampliato i suoi orizzonti in eventi e servizi affini: prove di barche, andamento del mercato, accessoristica, vacanze e luoghi da visitare, saloni ed eventi del settore, regate ed eventi sportivi.

Leave A Reply

Altro... Nautica
Manovrare la barca con un joystick, ora si può! Arriva Dock e Go
Sensei 9M: caratteristiche di un nove metri da gentlemen
Catana 47 Carbon: il primo catamarano dotato di tecnologia Carbon Infusion
Chiudi