Uno yacht all’insegna di una solida EuphoriaTempo di lettura: 3'

0

Grandi progetti per la flotta di Sirnew e Sirena Marine

by Emilio Martinelli

Grandi novità nella flotta di Sirnew e Sirena Marine

Il living dell’Euphoria 68
Il living dell’Euphoria 68
Un’altra vista del salone nel progetto firmato da Unlimited Design
Un’altra vista del salone nel progetto firmato da Unlimited Design
La firma di Germán Frers per l’intera collezione. Un 54 piedi dal successo immediato. Il primo 68 piedi in costruzione. In gestazione un 84 piedi che potrebbe crescere a 100 e, per il 2016, una sorpresa. È partita subito forte l’avventura di Sirnew, la società italiana di cui è Ceo Federico Martini, che ha come mission “promuovere prodotti sviluppati con stile italiano e le competenze tecniche e le realizzazioni di ingegneria in paesi con alta competitività” e che ha come partner industriale il cantiere turco Sirena Marine di Istanbul.
Una lunga esperienza nel settore dell’auto e poi Ceo del Gruppo Azimut-Benetti, Martini ha deciso di dar vita a Sirnew nel 2011. «Allora il cantiere aveva la gamma Azuree con scafi da 30 a 50 piedi», spiega Federico Martini. «Un progetto di Giovanni Ceccarelli. Una imbarcazione per il Mediterraneo. Volevamo però realizzare un secondo prodotto che si differenziasse e quindi abbiamo iniziato un’analisi per individuare la fascia nella quale potevamo essere competitivi.  Scartata da subito la produzione di massa ci siamo indirizzati verso la nicchia dei blue water cruiser che però doveva essere supportata da un progettista di fama internazionale.
La scelta è stata quella di Germán Frers che ha accettato la nostra proposta». Nasce così il brand Euphoria e il primo yacht della serie, il 54. Il debutto all’Eurasia Boat Show di Istanbul del 2014, con una scenografica presentazione con lo scafo che galleggia in una piscina. Poi il Festival di Cannes, il Salone di Genova e un immediato successo per questo 16 metri (16,46 m di LOA) con tre cabine doppie tutte con proprio bagno. Un successo dovuto alla combinazione delle linee di Frers con lo stile dell’inglese Design Unlimited negli interni.
Tre scafi in navigazione, il quarto in costruzione, il bilancio a un anno dall’esordio e mentre nei capannoni di Sirena Marine (che fa parte di Kıraça Holding e dove circa 200 persone lavorano alla costruzione di Azuree ed Euphoria, oltre che per commesse per altri cantieri nautici) sta nascendo il secondo Euphoria. «Un 68 piedi, sempre di Frers e Design Unlimited», spiega Martini.
Come il 54 è costruito in vinilestere con la tecnica dell’infusione e può contare su quello che è l’asso nella manica di Sirena Marine. «Realizziamo tutto internamente», sottolinea Martini. «Dallo scafo al più piccolo componente sia in vetroresina oppure in acciaio. Ma anche la falegnameria e gli allestimenti. Inoltre, accanto alla qualità possiamo sviluppare alcune soluzioni, specie per quanto riguarda gli interni, che difficilmente un cantiere di tipo tradizionale può garantire. E questo significa poter soddisfare anche l’armatore di un 12 metri!».
E’ invece di 25,60 metri la lunghezza del terzo Euphoria: l’84. «Stiamo definendo il primo con un armatore che per gli interni ha scelto Tommaso Spadolini», conclude Federico Martini. «È un progetto che interessa e qualcuno dei possibili armatori vorrebbe allungarlo a 100 piedi. Nel caso Germán Frers è pronto. Vedremo. 
La cabina di poppa dell’Euphoria 84
La cabina di poppa dell’Euphoria 84
Il piano di coperta
Il piano di coperta
Il living nel progetto firmato da Tommaso Spadolini
Il living nel progetto firmato da Tommaso Spadolini
Euphoria 68
Euphoria 68
Qualità industriale e flessibilità artigianale: questi i punti forti dei brand di Sirnew e di Sirena Marine
Qualità industriale e flessibilità artigianale: questi i punti forti dei brand di Sirnew e di Sirena Marine
Top Yacht Design

The ambition of the Top Yacht Design publishing system is to enter into dialogue with owners and potential owners, with the world of designers and architects, with the yards and also with the companies that operate in the furnishing business. The result is that it will not only be a thoroughly enjoyable read but also an essential tool for sector professionals when it comes to keeping abreast with developments.

Leave A Reply

Altro... Nautica
Un superyacht con lo spinnaker più grande al mondo
Bruce Farr si riprende le regate: ecco il nuovo monotipo Farr 400
Logica 135: uno yacht dalla forte personalità
Chiudi