Yacht in stile inglese con ispirazioni colonialiTempo di lettura: 3'

0

Il massimo per un giramondo: questa la richiesta dell’armatore per il suo nuovo Delta Marine

by Giuliana Fratnik
Foto di Jeff Brown e Martin Fine

Il nuovo yacht Onika Delta Marine
Il nuovo yacht Onika Delta Marine
Il nuovo yacht Onika Delta Marine  Il nuovo yacht Onika Delta Marine

Il nuovo yacht Onika Delta Marine
Gli ambienti del main deck sono un esempio dell’abilità artigiana delle maestranze di Delta Marine nel realizzare arredamenti che possiedono un fascino unico

Quando a Delta Marine, il cantiere di Seattle, USA, hanno visto arrivare l’armatore di Onika, un 33 metri costruito nel 1993, hanno capito che era giunto il momento per una nuova sfida. Quella di un nuovo Onika, che doveva essere una barca classica e accogliente come una casa, ma al tempo stesso moderna e tecnologicamente avanzata. Più grande, ma che al tempo stesso potesse utilizzare il posto barca della precedente. Che potesse navigare senza difficoltà nei mari di tutto il mondo, ma anche in grado di raggiungere acque e porti poco profondi.
Un’eredità difficile quella che avrebbe dovuto raccogliere il nuovo Onika che nasceva con brief rigorosi da rispettare e un’idea di comfort e accoglienza ben precisa da soddisfare. Il nuovo Onika, interamente progettato dal Delta Design Group, varato nel giugno 2014 e lungo 40 metri, è uno yacht affascinante, classico e di carattere. Articolato su tre ponti, ha lo scafo in composito, materiale che consente maggiore libertà nell’organizzazione degli spazi. Ha autonomia oceanica, grandi vetrate panoramiche e un layout semplice, ma estremamente funzionale. Oltre, naturalmente, a un’immersione di soli due metri e a un pipe tunnel che corre lungo tutto lo yacht e che consente ispezioni rapide e sicure a tutta la parte propulsiva, anche in navigazione.
Onika è uno yacht pensato per godere al massimo della navigazione e dei panorami che la natura può regalare, ma è soprattutto una barca da vivere navigando. Il leit motiv dell’interior design è lo stile inglese edoardiano, che si trasforma in coloniale-britannico nei locali posti al ponte superiore e negli spazi esterni. L’ingresso principale è, tramite la scala reale, dal foyer laterale, dove fa bella mostra di sé la scala a chiocciola che collega i tre i ponti e da dove si accede al salone principale e alla sala da pranzo.
Questi due ambienti, forse i più formali di tutta l’imbarcazione, hanno pareti in mogano Khaya e pavimenti in marmo Botticino, impreziositi da particolari in sodalite blu e sono palesemente ispirati a una sala da pittura del periodo edoardiano. In questi due locali sono stati anche inseriti, su specifica richiesta dell’armatore, anche alcuni mobili originali nello stesso stile e alcune opere del periodo impressionista provenienti dalla collezione privata del proprietario di Onika. Ma queste sono le uniche concessioni al lusso perché, per il resto, la miglior forma di arte disponibile a bordo è, a detta degli stessi armatori, quella offerta dalla natura.
E non è un caso che a prua del flying bridge sia stato inserito un piccolo salottino open air e fronte marcia dedicato proprio alla contemplazione dell’ambiente circostante. Se il main deck, che ospita anche crew mess, galley e pantry è piuttosto formale, l’upper deck, dove i proprietari passano la maggior parte del loro tempo, è assai più casual e rilassato e riprende, in chiave moderna, lo stile coloniale inglese.
Lo stesso fanno il tavolo da pranzo esterno e le grandi chaise longue in teak, rallegrate, come per il salotto, da tessuti a righe bianche e blu. Il lower deck, caratterizzato dalle pannellature in preziosa quercia di Spessart, famosa per le sue tonalità color miele, ospita solo tre cabine: la suite armatoriale, dotata anche di uno studio integrato, ma separabile dalla stanza tramite una porta scorrevole, e altre due cabine matrimoniali per gli ospiti. Perché con i suoi 40 metri Onika rimane un sogno per pochi.

Il nuovo yacht Onika Delta Marine
Le vetrate panoramiche che caratterizzano i locali permettono il contatto diretto con il mare
Il nuovo yacht Onika Delta Marine
La sua lounge e Onika in navigazione

Il nuovo yacht Onika Delta Marine
Il nuovo yacht Onika Delta Marine

Il nuovo yacht Onika Delta Marine
Il salottino del flybridge
Il nuovo yacht Onika Delta Marine
Il nuovo yacht Onika Delta Marine

Related Post

Top Yacht Design

The ambition of the Top Yacht Design publishing system is to enter into dialogue with owners and potential owners, with the world of designers and architects, with the yards and also with the companies that operate in the furnishing business. The result is that it will not only be a thoroughly enjoyable read but also an essential tool for sector professionals when it comes to keeping abreast with developments.

Leave A Reply

Altro... Nautica
Uno Sport Yacht che esprime movimento
Wally Omer Wing: con questa vela, l’effetto “Wow” è assicurato!
Uno yacht mozzafiato per giovani e regatanti
Chiudi