VDO Combi 3G : scopri l’antenna che si divide in treTempo di lettura: 2'

0

L’antenna VDO Combi 3G si compone di tre antenne distinte per la ricezione di altrettanti tipi di segnale: televisivo DVB-T, radio VHF e telefonico via GSM/UMTS.

Antenna VDO Combi3G
Antenna VDO Combi3G

Caratteristiche tecniche:

Realizzata dalla VDO, marchio del Gruppo Continental, ecco la nuova e potente antenna combinata Combi 3G. Un vero proprio sistema che si compone in realtà di tre antenne differenti racchiuse in un unico guscio (radome) dalle dimensioni incredibilmente ridotte: solo 32 cm. La Combi 3G permette la ricezione contemporanea dei segnali televisivo DVB-T, radio Vhf e telefonico via GSM/UMTS. Il guscio dell’antenna combinata è formato da una resina termoplastica leggera e resistente alle sollecitazioni meccaniche e agli agenti atmosferici.

Montaggio:

Il montaggio è semplice e grazie al peso di soli 2,5 chili può essere facilmente posizionata anche sui classici sostegni verticali. Per un corretto funzionamento bisogna collegarla a un modulo Hotspot per la trasmissione wireless del segnale all’interno dell’imbarcazione.

Televisione:

Per quanto riguarda la parte “televisiva”, l’antenna DVB-T è direttiva, motorizzata e semi-automatica, con la possibilità di ruotare per 360° e ottenere il segnale trasmissivo più forte, e memorizzando fino a 2 diverse posizioni (rada e porto). L’antenna Vhf è a forma elicoidale, in modo da poter essere alloggiata all’interno del guscio e ha una capacità di ricezione e trasmissione paragonabile a un’antenna a frusta lunga 1,5 metri, tipica di imbarcazioni fino a 18 metri.
 

Antenna VDO Combi3G
PESA 2,5 CHILI. L’antenna del Vhf è di tipo particolare e a parità di altezza è paragonabile a una a frusta di 1,5 metri. Il dispositivo GSM ha una ricezione 5 volte superiore di una normale chiavetta o telefono cellulare; in più si può realizzare una rete wireless a bordo.

Rete dati:

L’antenna GSM/UMTS invece consente l’accesso alla rete dati anche in navigazione, con una ricezione superiore e più stabile rispetto ai comuni dispositivi (fino al 20% di ricezione maggiore a parità di segnale disponibile). Se connessa al modulo Hotspot VDO, il segnale UMTS ricevuto fino a una velocità di 7,2 Mbit/sec viene diffuso via wireless all’interno di tutta l’imbarcazione, effettuando la conversione del segnale UMTS/Wi-Fi (ad esempio per PC portatili, ecc.). Diventa molto comoda anche perché permette di ricevere il segnale fino a una distanza dalla costa pari a 5 volte quella di una comune chiavetta internet o di un telefono smartphone.
 
VDO – Continental, Via Vialba 50, 20026 Novate Milanese (MI), tel. 02 356801, www.it.vdo.com

Giornale Della Vela

Il Giornale della Vela nasce dall’idea di creare il primo giornale per gli appassionati di barche a vela e nautica in Italia e, nel corso degli anni, si è imposto come il principale mensile del settore e ha ampliato i suoi orizzonti in eventi e servizi affini: prove di barche, andamento del mercato, accessoristica, vacanze e luoghi da visitare, saloni ed eventi del settore, regate ed eventi sportivi.

Leave A Reply

Altro... Vela
H+, il catamarano multiscafo creato da Philippe Starck
Contest 57 CS, barca a vela nata per navigare
L'isola di Wight: un luogo magico
Chiudi