Elan 210: sei metri e mezzo di divertimento e comfortTempo di lettura: 2'

0

È carrellabile il nuovo sei metri e mezzo del cantiere sloveno: disegnato da Rob Humphreys, oltre a essere sportivo nasconde sottocoperta ben quattro posti letto. Ecco le sue caratteristiche

elan 210 caratteristiche
LA DERIVA SI SOLLEVA Il sistema di sollevamento della deriva avviene tramite i winch Harken montati sulla tuga e porta il pescaggio a soli 50 cm.
Un debutto in grande stile quello fatto dall’Elan 210 al Salone di Dusseldorf. Rob Humphreys è riuscito a disegnare, in soli 6,60 metri di larghezza, un “monotipo” carrellabile al tempo stesso divertente e abitabile. Già nelle ultime stagioni, con il lancio del 310 e del 350, Elan ha puntato sul lato divertente e grintoso della vela. Con il 210 ha fatto qualcosa di più. Questo sei metri e mezzo (per 2,50 metri di baglio) riprende ed esalta molte delle caratteristiche delle sorelle più grandi: il doppio timone offre una migliore manovrabilità con barca sbandata e un minor beccheggio, oltre ad aver consentito al progettista inglese di ottenere uno scafo con sezioni davvero generose a poppa.

CARATTERISTICHE E PREZZO DI ELAN 210

Il pozzetto ne guadagna così in termini di spazio, grazie anche alla barra centrale e al trasto della randa montato a filo dello specchio di poppa. Al centro del pozzetto un alloggiamento contiene un motore da 6 cavalli. Due winch Harken sono posizionati ai lati del tambuccio e consentono di regolare drizze, terzaroli e manovre del fiocco. In più da qui si attiva il sistema di chiglia retrattile in grado di ridurre il pescaggio da 1,55 metri a soli 50 centimetri. Il disegno dello scafo ha permesso di “giocare” anche un po’ sottocoperta. Una doppia cuccetta di prua e altre due a poppa consentono a quattro persone di dormire a bordo. La cucina è semplice ma completa, con un fornello e un lavandino. Non poteva mancare un wc nascosto, indispensabile se si vuole fare una piccola crociera. Tutto questo a 23.990 euro.

LA SFIDA È LANCIATA

L’Elan 210 dà nuova vita al segmento dei piccoli performanti ma abitabili. Fino a oggi i modelli più conosciuti erano di marca francese. Il First 21.7S è l’evoluzione di quel First 210 del quale sono stati venduti più di 2300 esemplari. Lungo 6,40 metri e largo 2,48, rispetto al predecessore è stato rinnovato negli interni, che lo rendono adatto anche a brevi crociere. Appare invece più spartano lo Jeanneau Sun 2000 (6,64×2,55 metri), il cui pozzetto è caratterizzato, tra le altre cose, da un tavolo ovale smontabile. C’è anche un po’ d’Italia in questo segmento. Arriva dal cantiere Exsol di Fano l’Explorer 20. Sebbene un po’ più piccolo (6,18 metri per 2,40), ha al suo interno quattro veri posti letto. Adria Ship, www.adriaship.it

ELAN 210 CARATTERISTICHE
PICCOLE CROCIERE Quattro i posti letto ricavati all’interno dell’Elan 210, di cui nella cuccetta matrimoniale a prua. Sulla sinistra ecco poi il mobile cucina, con il particolare fornello basculante.

Related Post

Giornale Della Vela

Il Giornale della Vela nasce dall’idea di creare il primo giornale per gli appassionati di barche a vela e nautica in Italia e, nel corso degli anni, si è imposto come il principale mensile del settore e ha ampliato i suoi orizzonti in eventi e servizi affini: prove di barche, andamento del mercato, accessoristica, vacanze e luoghi da visitare, saloni ed eventi del settore, regate ed eventi sportivi.

Leave A Reply

Altro... Vela
Viaggio ad Aruba: un paradiso tropicale da vedere in barca a vela
Island Packet Estero: chiglia lunga e interni luminosi per lunghe navigazioni
Tutti pazzi per Herreshoff: cena di gala per i 40 anni del Museo del Capitano
Chiudi